Recensione Thisorientamento su Rockit

Posted by dissidio Category: Recensioni

Gli acidi grassi saturi da qualche tempo sono nell’occhio del ciclone. Infatti queste sostanze, che in natura si presentano soprattutto col minaccioso nome di trigliceridi, abbondano nella carne, nel latte, nel burro e anche in alcuni oli vegetali. Insomma, gli acidi grassi saturi sono proprio i “nemici numeri uno” dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: dannosi magari per la salute, ma che danno “sapore alla vita”.

Ed ecco che per parlare dell’esordio dei Dissidio, band di Lamezia Terme dallo spiccato senso teatrale, che hanno dato alle stampe “Thisorientamento”, non si potrebbe usare una metafora migliore. Infatti “Thisorientamento” è un album saturo di contenuti, con una feroce critica della società, quasi brechtiana nel suo incedere scanzonato e provocatorio, e con suoni duri, di rock pesante, come pesanti sono gli argomenti.

Ad esempio, nell’interessantissima “Qualcosa di meglio da dire”, Michelangelo, Valentino e Francesco su di una base di rock tonante, parlano dell’ansia di dover “dire comunque sempre e qualcosa su tutto e tutti“, tipica della società contemporanea. Ma i Dissidio, quasi volessero rispondere a questa “finta necessità”, pestano duro sui loro strumenti, con riff graffianti e parole al vetriolo. Uno schiaffo salutare e necessario per affrontare questi tempi confusi.

Comunque c’è spazio anche per l’ironia, anche canzonatoria, come quella di “Pezzo di sfiga”, che pare una traccia sospesa tra un articolo satirico de Il Vernacoliere e una puntata del Maurizio Costanzo Show con Carmelo Bene. Ma la cosa veramente importante che emerge da questo “Thisorientamento” è l’eleganza, per forza di cose teatrale e scenica, che traspira in tutte le dodici tracce.

Un’eleganza cupa e urticante che non può non far venire in mente una strofa della capitale “The Reflecting God” di Marilyn Manson: “Senza la minaccia della morte non c’è nessun motivo per vivere“. E in questo album di motivi per ascoltarlo ce ne sono proprio a bizzeffe.

Fonte: http://www.rockit.it/recensione/28643/dissidio-thisorientamento