Qualcosa di meglio da dire

Si fanno lavori che non si hanno, si crede in un Dio che non si vede,
si spera in amori che non esistono, ti dicono ancora di avere fede.
Si lotta per guerre mai iniziate, si difendono idee mai pensate,
si iniziano frasi mai finite perchè sono quasi sempre cazzate.

E sono stanco di farne parte e stanco di dover fare scelte
e ci si vanta del passato e non si va avanti nel presente.
E sono stanco di sentir parlare e stanco anche di sentire
come se ci fosse continuamente qualcosa di meglio da dire.

Il telegiornale va a rallentatore
sembra la visita di un dottore
che passa da casa, bussa e ti dice:
finchè sarà paziente, non muore.

Ogni giorno le stesse notizie,
Ogni giorno le stesse tragedie
ogni giorno è lo stesso giorno
si vive, si muore, si va in ferie
e sono stanco di sentir parlare e stanco anche di sentire
come se ci fosse continuamente qualcosa di meglio da dire.

Guardati intorno e dimmi che
non c’è proprio niente da guardare
come quando qualcuno sviene e si sta lontani,
per farlo respirare.